venerdì 23 dicembre 2011

2C al

La classe assiste alle manifestazioni sportive della scuola.

2A al

La classe assiste alle manifestazioni sportive della scuola.

giovedì 22 dicembre 2011

2A cm

Esercizi sulle formule di struttura e sul bilanciamento delle reazioni.

2B al

Esercizi sulle formule di struttura e sul bilanciamento delle reazioni.

2C al

Esercizi sulle formule di struttura e sul bilanciamento delle reazioni.

2D al

Esercizi sulle formule di struttura e sul bilanciamento delle reazioni.

2E al

Esercizi sulle formule di struttura e sul bilanciamento delle reazioni.

mercoledì 21 dicembre 2011

2F al

Esercizi sulle formule di struttura e sul bilanciamento delle reazioni.

2A al

Esercizi sulle formule di struttura e sul bilanciamento delle reazioni.

martedì 20 dicembre 2011

Adesso si imbroglia anche con gli orologi

 image

A quanto pare non c’è più limite agli espedienti tecnologici con cui è possibile copiare. Ora hanno inventato anche l’orologio bigliettino, sul quale è possibile copiare fino ad 1 giga di appunti e che, con la semplice pressione di un pulsante, diventa un orologio normale. E’ superfluo dire che nelle prossime verifiche controllerò anche che tipo di orologi portate ai polsi.

sabato 17 dicembre 2011

2F al

Esercizi sulla valenza e sulle formule di struttura.

2E al

Esercizi sulla valenza e sulle formule di struttura.

2D al

Esercizi sulla valenza e sulle formule di struttura.

2A cm

Esercizi sulla valenza e sulle formule di struttura.

venerdì 16 dicembre 2011

2C al

Esercizi sulla valenza e sulle formule di struttura.

2A al

Esercizi sulla valenza e sulle formule di struttura.

giovedì 15 dicembre 2011

2C al

Il linguaggio simbolico della chimica.

2B al

Il linguaggio simbolico della chimica.

2E al

Consegna delle verifiche. Introduzione al concetto di valenza.

2A cm

Laboratorio: saggi alla fiamma.

2D al

Lezione di ripasso

mercoledì 14 dicembre 2011

2F al

Consegna delle verifiche.
Esercizi sulla valenza e sulle formule di struttura.

2B al

Consegna delle verifiche.
Esercizi sulla valenza e sulle formule di struttura.

2A al

Consegna delle verifiche.
Esercizi sulla valenza e sulle formule di struttura.

domenica 11 dicembre 2011

Giornata Internazionale della Montagna

image

Oggi si celebra in tutto il mondo la Giornata Internazionale della Montagna, istituita dall’ONU per creare consapevolezza nelle popolazioni del mondo riguardo all'importanza delle montagne per la vita, per evidenziare le opportunità e i vincoli per lo sviluppo montano e per creare nuove risorse per le montagne del mondo e per gli altopiani.
L'Assemblea Generale delle Nazioni Unite ha designato il 11 dicembre, a partire dal 2003, come "Giornata internazionale della montagna".
Quest'anno il tema della Giornata è: “montagne e foreste”. Ha lo scopo di sensibilizzare l'opinione pubblica sulla rilevanza delle foreste montane e sul ruolo che svolgono all'interno di una green economy e sulla loro importanza nel favorire l’adattamento ai cambiamenti climatici.
Foreste montane sane sono fondamentali per la salute ecologica del mondo. Esse proteggono i bacini idrografici che forniscono acqua dolce a più di metà della popolazione mondiale. Sono anche l’habitat di una fauna selvatica indicibile, forniscono cibo e risorse per le genti di montagna e sono importanti fonti di legname e prodotti non legnosi. Eppure, in molte parti del mondo le foreste montane sono minacciate come mai prima e la deforestazione nelle foreste tropicali di montagna continua ad un ritmo preoccupante. Proteggere queste foreste e fare in modo che siano gestite con attenzione è un passo importante verso lo sviluppo sostenibile della montagna.

Le celebrazioni in Italia

mercoledì 7 dicembre 2011

2F al

Discussione con la classe sul rendimento scolastico;
introduzione al concetto di valenza.

2B al

Esercizi sulla valenza e sulle formule di struttura.

2A al

Molecole e solidi cristallini;
formule grezze e di struttura.

sabato 3 dicembre 2011

2A cm

Verifica della preparazione.

2F al

Verifica della preparazione.

2E al

Filmati di ripasso.

2D al

La legge di Avogadro;
il concetto di valenza.

venerdì 2 dicembre 2011

2C al

Visione di filmati di ripasso.

2A al

Il principio di Avogadro;
il concetto di valenza.

giovedì 1 dicembre 2011

2A cm

Ripasso con esercizi.

2E al

Verifica della preparazione

2D al

Verifica della preparazione.

2C al

Verifica della preparazione.

2B al

Il principio di Avogadro;
il concetto di valenza e le differenze tra molecole e solidi cristallini.

mercoledì 30 novembre 2011

2F al

Interrogazioni;
Ripasso;
L’unità di massa atomica.

2B al

Verifica della preparazione.

2A al

Verifica.

lunedì 28 novembre 2011

Sto chiudendo i miei blog…

Al momento devo seguire troppi blog e non ce la faccio. Per questo ho deciso di chiuderne alcuni, già sabato ne ho chiusi due e ora vorrei chiuderne un altro. Sono indeciso tra questi due blog:

Scienze News 

Lucertole a colazione 

Scienze News è un blog nuovo, probabilmente contiene cose molto più interessanti di quello che suggerisce il titolo, ma ha poche visite.
Lucertole a colazione è un vecchio blog su cui non scrivo più da tempo ma mi dispiacerebbe chiuderlo.

Per questa ragione ho deciso di ricorrere al vostro aiuto, a partire da adesso apro una gara tra i due blog: vi chiedo di andare a visitarli, quello dei due che riceverà meno visite verrà chiuso sabato prossimo. Terrò conto di tutte le visite registrate attraverso google, senza prendere il considerazione il tempo che il visitatore passerà nel sito.

sabato 26 novembre 2011

2A cm

Il modello atomico molecolare;
l’unità di massa atomica.

2F al

La legge di Proust;
Il nuovo modello atomico-molecolare.

2E al

Masse atomiche e molecolari.

2D al

Completamento del modello atomico-molecolare;
l’unità di massa atomica.

1AU e 2AE

Un saluto alle classi 1^AU e 2^AE dell’I.S.S. “Belli”.

venerdì 25 novembre 2011

2C al

Completamento del modello atomico-molecolare.

2A al

Masse atomiche e molecolari.

giovedì 24 novembre 2011

2A cm

Evidenze delle reazioni chimiche;
Le leggi ponderali.

2E al

La legge di Proust;
Il nuovo modello atomico-molecolare.

2D al

Legge di Proust;
i concetti di atomo e molecola

2C al

Masse atomiche e molecolari

2B al

Il modello atomico-molecolare della materia;
l’unità di massa atomica.

mercoledì 23 novembre 2011

2F al

Le reazioni chimiche.
La legge di Lavoisier.

2A al

Il modello atomico molecolare della materia.

2B al

Le reazioni chimiche.
Le leggi ponderali.

sabato 19 novembre 2011

2A cm

Le soluzioni.
Introduzione alle reazioni chimiche.

2D al

Le reazioni chimiche.
La legge di Lavoisier.

2E al

Le reazioni chimiche.
La legge di Lavoisier

2F al

Le soluzioni.

venerdì 18 novembre 2011

Studenti del Cornaro

Vi ho preparato uno schema per ricordare più facilmente alcune delle nuove parole imparate in questi giorni:

image

Potete scaricare lo schema in un file stampabile a questa pagina.

2C al

Il modello atomico molecolare della materia.

2A al

Leggi ponderali.

giovedì 17 novembre 2011

2B al

Ripasso attraverso la visione di filmati di chimica.

2C al

Le leggi ponderali.

2E al

La distillazione.
Le soluzioni.

2D al

Laboratorio sulla determinazione del calore latente nella fusione del tiosolfato di sodio.
Laboratorio sulla cromatografia su carta.

2A cm

Laboratorio sulla determinazione del calore latente nella fusione del tiosolfato di sodio.
Laboratorio sulla cromatografia su carta.

mercoledì 16 novembre 2011

Come si inseriscono commenti nel blog?

Quest’ultimo mese diversi studenti hanno provato ad aprire la pagina dei commenti, vi spiego pertanto come funziona.
Per inviare commenti non è necessario essere registrati su Google né su qualsiasi altro sito, è sufficiente selezionare Nome/URL e inserire il proprio nome e eventualmente la classe al posto del cognome; non inserite nessun url perché il link viene poi visualizzato con il commento:

image

Io ricevo il commento e se non c’è scritto niente di sconveniente, lo pubblico.

2F al

Correzione della verifica e stesura delle relazioni di laboratorio in classe.

2B al

La solubilità.
Introduzione alle reazioni chimiche.

2A al

Laboratorio sulla determinazione del calore latente nella fusione del tiosolfato di sodio.
Laboratorio sulla cromatografia su carta.

venerdì 11 novembre 2011

2C al

Le reazioni chimiche.

2A al

Le reazioni chimiche.

giovedì 10 novembre 2011

Laboratorio sulla sosta termica durante la transizione di fase

A titolo di curiosità vi riporto i grafici che si ricavano dalle misure di laboratorio effettuate dalla 2^B. Se ne siete capaci, vi suggerisco di provare a ottenere gli stessi grafici con i dati della vostra classe, se ci riuscite portate i grafici e li guardiamo assieme nella prossima lezione.

image

image

Potete scaricare il foglio di calcolo per realizzare i grafici a questo link.

Relazioni di laboratorio per gli studenti del Cornaro

A seguito delle numerose richieste di studenti che non avevano capito dove andava inserita la relazione, ho preparato un brevissimo video che spiega come raggiungere la pagina della relazione partendo da qui:

2A cm

La distillazione.
Le soluzioni e la concentrazione.

2E al

Laboratorio sulla determinazione del calore latente nella fusione del tiosolfato di sodio.
Laboratorio sulla cromatografia su carta.

2C al

Laboratorio sulla determinazione del calore latente nella fusione del tiosolfato di sodio.
Laboratorio sulla cromatografia su carta.

2D al

Le soluzioni.

2B al

Le soluzioni.

mercoledì 9 novembre 2011

2F al

Verifica della preparazione.

2A al

Verifica della preparazione.

2B al

Laboratorio sulla determinazione del calore latente nella fusione del tiosolfato di sodio.
Laboratorio sulla cromatografia su carta.

martedì 8 novembre 2011

2AE

Verifica
Approfondimenti sulla dinamica della Terra.

Suggerisco alla classe questa disposizione per i banchi dell’aula:

image

è sufficiente togliere il banco in più.

1AU

Verifica
Proprietà chimiche della materia; stati della materia

lunedì 7 novembre 2011

1AU

Vi segnalo che oggi è arrivato il libro adottato nella vostra classe, pertanto ho tolto dalla verifica tutto quello che non era spiegato nel vostro libro (ovviamente con l’eccezione dei concetti dettati nella prima lezione che sono presenti in tre domande).

sabato 5 novembre 2011

2F al

Segnalo agli studenti della 2F che hanno cercato di inserire commenti ai post che adesso è possibile farlo anche senza avere un account google.

1AU

Vi avevo promesso informazioni sulla verifica, vi comunico quindi che la verifica sarà di sole 20 domande di cui 5 sulla densità, 4 su temperatura e stati della materia, 5 sulle proprietà fisiche, 4 su sostanze pure e miscele, 1 sul processo di misura, 3 sui concetti generali dettati all’inizio. E’ una verifica pensata per agevolarvi l’inizio dell’anno ma è anche un test d’ingresso pertanto in base a quello che riuscirete a fare mi regolerò per le verifiche successive. Ovviamente per le verifiche successive non avrete più bisogno di informazioni “di incoraggiamento” come queste. Buon lavoro.

Laboratorio di chimica per gli studenti del Cornaro

A partire da questa settimana vi propongo di svolgere le atttività di laboratorio in classe e di pubblicare la vostra relazione direttamente in internet sui siti che ho predisposto appositamente (link) lavorando per gruppi.

Ho visto che molti di voi fotografano le attività svolte e le immagini che raccogliete potrebbero tornarvi utili per la/le ricerca/ricerche che faremo nella seconda metà dell’anno scolastico. Per condividere tutto questo materiale all’interno del gruppo ho tra gruppi diversi della stessa o di diverse classi vi suggerisco di imparare a usare il servizio gratuito Evernote. Una guida molto interessante all’uso di questo servizio (anche attraverso il solo cellulare) la trovate a questa pagina.

2A cm

Verifica della preparazione.

2F al

Laboratorio sulla determinazione del calore latente nella fusione del tiosolfato di sodio.
Laboratorio sulla cromatografia su carta.

venerdì 4 novembre 2011

giovedì 3 novembre 2011

2A cm

Tecniche fisiche di separazione (escluso cristallizzazione e distillazione).

2E al

Verifica della preparazione.

2D al

Verifica della preparazione.

2C al

Verifica della preparazione.

2B al

Verifica della preparazione.

mercoledì 2 novembre 2011

2F al

Ripasso.

2B al

Tecniche fisiche di separazione dei miscugli

2A al

Tecniche fisiche di separazione dei miscugli

sabato 29 ottobre 2011

2F al

Tecniche fisiche di separazione dei miscugli

2D al

Ripasso.

2E al

Ripasso.

2A cm

Ripasso ulteriore.

venerdì 28 ottobre 2011

2C al

Tecniche di separazione dei miscugli

2A al

Ripasso

giovedì 27 ottobre 2011

2E al

Modello particellare di solidi, liquidi e gas.

2D al

Modello particellare di solidi, liquidi e gas.

2C al

Ripasso

2B al

Ripasso

2A cm

Ripasso

mercoledì 26 ottobre 2011

Non solo la scienza…

Segnalo a tutti i miei studenti che tra le varie pagine che ho predisposto per le diverse classi ce n’è una che non parla di scienza ma degli adolescenti e della scuola. Ricalca l’impostazione delle pagine preparate per le singole classi ovvero è una raccolta di articoli di attualità che devono poi essere letti nelle pagine originali. Tra gli ultimi articoli:

Il “disordine” adolescenziale è indotto dagli adulti.
Il QI sale e scende durante l'adolescenza
Alle superiori studenti stranieri bocciati sono il doppio degli ...
Scuola: fuma 1 studente su 3 alle superiori. E non solo sigarette
Scienza/ Eccesso alcol danneggia cervello adolescenti
Essere adolescente? Una gran fatica, ora lo dice anche la scienza
Scuola, voti sotto il 4: "Demotivano", "No, fanno crescere"
Lo studio rende al massimo se si fa attività fisica k
In classe l’impopolarità «stressa» più della matematica
La Rete come strumento  per la scoperta di sé
I fisioterapisti avvertono su pericolo lombalgia "da banco"
ADOLESCENTI, POCO SONNO CAUSA DANNI AL CERVELLO - AGI - Agenzia Giornalistica Italia
Lavarsi le mani a scuola riduce davvero le infezioni
SALUTE: UN ASINELLO NON E' PER SEMPRE. IL QI PUO' CAMBIARE DURANTE ...

Vi invito a cercare gli articolo sul sito:

image

2B al

Modello particellare di solidi, liquidi e gas.

2A al

Modello particellare di solidi, liquidi e gas.

2F al

Modello particellare di solidi, liquidi e gas.

martedì 25 ottobre 2011

2AE

Il rischio geologico, la struttura interna del pianeta Terra, il fenomeno dell’isostasia, la formazione degli oceani.

1AU

Le proprietà fisiche della materia.

domenica 23 ottobre 2011

Un blog per la 2^ AE

Un nuovo blog, dedicato agli studenti della 2^ AE, con approfondimenti degli argomenti discussi a lezione:

image

sabato 22 ottobre 2011

2F al

Natura particellare della materia.

2E al

Natura particellare della materia.

2D al

Natura particellare della materia.

2A cm

Modello particellare di solidi, liquidi e gas.

venerdì 21 ottobre 2011

2A al

Natura particellare della materia.

2C al

Modello particellare di solidi, liquidi e gas.

giovedì 20 ottobre 2011

2E al

Azioni meccaniche e termiche sulle sostanze.
Leggi dei gas.

2D al

Azioni meccaniche e termiche sulle sostanze.
Leggi dei gas.

2C al

Natura particellare della materia.

2B al

Natura particellare della materia.

2A cm

Natura particellare della materia.

mercoledì 19 ottobre 2011

2F al

Le azioni meccaniche e le azioni termiche.
Le leggi dei gas.

2B al

Le azioni meccaniche e le azioni termiche.
Le leggi dei gas.

2A al

Le azioni meccaniche e le azioni termiche.
Le leggi dei gas.

sabato 15 ottobre 2011

2A cm

Passaggi di stato.
Azioni meccaniche e termiche sulle sostanze.
Leggi dei gas.

2F al

Laboratorio sulla densità.

2E al

Laboratorio sulla densità.

2D al

Laboratorio sulla densità.

venerdì 14 ottobre 2011

2C al

Laboratorio sulla densità.

2A al

Laboratorio sulla densità.

giovedì 13 ottobre 2011

2E al

Passaggi di stato.

2D al

Fasi della materia e passaggi di stato.

2C al

Azioni meccaniche e termiche sulle sostanze.
Leggi dei gas.

2B al

Passaggi di stato.

2A cm

Laboratorio sulla densità.

mercoledì 12 ottobre 2011

2B al

Laboratorio sulla densità di 6 soluzioni di saccarosio colorate.

2A al

Fasi della materia e passaggi di stato.

2F al

Densità delle sostanze.
Fasi della materia e passaggi di stato.

martedì 11 ottobre 2011

2AE

Terremoti: scale di misura, sismografi.
Vulcanismo: il processo eruttivo.

1AU

Gli strumenti di misura e alcune misure significative.
La rappresentazione grafica delle misure.

sabato 8 ottobre 2011

2A cm

Densità delle sostanze.
Fasi della materia e passaggi di stato.

2E al

Interazioni delle sostanze con calore e luce.
Densità delle sostanze.

2D al

Interazioni delle sostanze con calore e luce.
Densità delle sostanze.

2F al

Interazioni delle sostanze con calore e luce.

venerdì 7 ottobre 2011

2C al

Densità delle sostanze.
Fasi della materia e passaggi di stato.

2A al

Densità delle sostanze.

giovedì 6 ottobre 2011

2B al

Densità delle sostanze.
Fasi della materia e passaggi di stato.

2C al

Interazioni delle sostanze con acqua, aria, calore e luce.

2A cm

Interazioni delle sostanze con acqua, aria, calore e luce.

2D al

Interazioni delle sostanze con acqua ed aria.

2E al

Interazioni delle sostanze con acqua ed aria.

mercoledì 5 ottobre 2011

2B al

Interazioni delle sostanze con acqua, aria, calore e luce.

2A al

Interazioni delle sostanze con acqua, aria, calore e luce.

2F al

Interazioni delle sostanze con acqua ed aria.

martedì 4 ottobre 2011

2AE

Discussione in classe sulla natura della conoscenza scientifica.
Introduzione ai terremoti: teoria del rimbalzo elastico, tipi di onde sismiche.

1AU

Caratteristiche osservabili delle sostanze.
Le misure e le cifre significative.

sabato 1 ottobre 2011

2F al

Proprietà e caratteristiche osservabili della sostanze.

2E al

Proprietà e caratteristiche osservabili della sostanze.

2D al

Proprietà e caratteristiche osservabili della sostanze.

2A cm

Proprietà e caratteristiche osservabili della sostanze.

venerdì 30 settembre 2011

giovedì 29 settembre 2011

2B al

Proprietà e caratteristiche osservabili della sostanze.

2E al

Conoscenza della classe.

2D al

Conoscenza della classe.

2C al

Conoscenza della classe.

2A cm

Conoscenza della classe.

mercoledì 28 settembre 2011

2F al

Conoscenza della classe.

2B al

Conoscenza della classe.

2A al

Conoscenza della classe.

martedì 27 settembre 2011

2AE

Conoscenza della classe.
Concetti soglia nelle scienze naturali.

1AU

Conoscenza della classe.
Concetti soglia nelle scienze naturali.

domenica 22 maggio 2011

1A e 1B

Vi riporto le indicazioni per la gita del 24 maggio:

Presentarsi in aula magna (piano terra) all'orario di inizio delle lezioni.
Portare pranzo al sacco.

Visite previste:
Prima destinazione ore 11,20:
Località Borgo Grotta Gigante 42/A - Sgonico (Trieste) – tel. 040 327312
La temperatura all'interno della grotta è di 11°C costanti, il percorso prevede la discesa di 500 gradini e una risalita di altrettanti, la visita della durata di 50 minuti è guidata. Si consiglia un abbigliamento adeguato.

Pausa pranzo ore 12,30: nei pressi della Grotta Gigante.

Seconda destinazione ore 14,00:
Laboratorio dell'Immaginario Scientifico - Riva Massimiliano e Carlotta, 15 - 34151 Trieste – tel. 040224424

Rientro a San Donà previsto per le 17,30.

venerdì 20 maggio 2011

Classi seconde

Sono disponibili le sottolineature per la verifica di maggio (link).

La scala dei tempi geologici

La scala dei tempi geologici rappresenta la suddivisione del tempo trascorso dalla formazione della Terra secondo i criteri stabiliti dalla comunità scientifica internazionale, è in continua evoluzione e in internet se ne trovano numerose versioni più o meno dettagliate. Ve ne propongo una in italiano (basata sulla versione della International Commission on Stratigraphy del 2009) che sta in un foglio A4 e che ho realizzato tenendo conto dei soli dati che possono risultare necessari in classe durante la lezione. E’ pensata per le classi prime ma può essere utilizzata anche in un liceo scientifico nelle classi successive. E’ disponibile anche in una versione odg che può essere facilmente modificata e personalizzata con openoffice o libreoffice.

image

Scarica versione pdf,
Scarica versione odg.

1C

Lezione frontale: la struttura interna della Terra.

giovedì 19 maggio 2011

2A

Lezione frontale: i reni e l’apparato escretore;
visione di un filmato sulla riproduzione e lo sviluppo prenatale.

1A

Lezione frontale: la struttura interna della Terra.

2B

Lezione di ripasso.

martedì 17 maggio 2011

Film in TV

Saimir è l’adolescente che compie un gesto eroico, spezza il legame con “il destino”, taglia i legami più forti, quelli familiari che lo proteggono e lo condannano e smettendo di tradire se stesso, nasce una seconda volta.

imageRAI CINQUE 
17/05/2011
h: 21:10 - FILM Saimir - Con Mishel Manoku, Xhevdet Feri, Lavinia Guglielman, Anna Ferruzzo – regia di Francesco Munzi

1C

Visione di un filmato sulla scoperta delle dinamiche endogene.

1B

Lezione frontale: le dinamiche endogene e la teoria della tettonica delle placche.

2B

Lezione frontale: i reni e l’apparato escretore.

lunedì 16 maggio 2011

1A

Lezione sul carsismo in preparazione della visita di istruzione.

sabato 14 maggio 2011

2A

Lezione di ripasso.

1B

Verifica della preparazione.

2B

Lezione di ripasso.

venerdì 13 maggio 2011

1C

Verifica della preparazione.

giovedì 12 maggio 2011

2A

Lezione frontale: la circolazione e i vasi sanguigni, il sistema linfatico.

1A

Verifica della preparazione.

2B

Lezione frontale: la circolazione e i vasi sanguigni, il sistema linfatico.

martedì 10 maggio 2011

1C

Lezione di ripasso.

1B

Lezione frontale: la struttura interna della Terra.

2B

Prove INVALSI di italiano.

lunedì 9 maggio 2011

1A

Lezione di ripasso.

sabato 7 maggio 2011

2A

Lezione frontale: composizione del sangue, struttura del cuore.

1B

Assemblea degli studenti.

2B

Lezione frontale: composizione del sangue, struttura del cuore.

venerdì 6 maggio 2011

1C

Lezione di ripasso.

giovedì 5 maggio 2011

2B

Verifica della preparazione.

2A

Verifica della preparazione;
visione di un filmato sugli apparati del corpo umano.

1A

Lezione frontale: rischio sismico, magnitudo, intensità, distribuzione dei terremoti.

martedì 3 maggio 2011

2B

Lezione di ripasso.

1C

Lezione frontale: rischio sismico, magnitudo, intensità, distribuzione dei terremoti.

1B

Lezione frontale: rischio sismico, magnitudo, intensità, distribuzione dei terremoti.

lunedì 2 maggio 2011

1A

Lezione frontale: i fenomeni sismici.

sabato 30 aprile 2011

2B

Lezione frontale: l’apparato digerente.

2A

Lezione di ripasso.

1B

Laboratorio: simulazione della risalita di un magma.

venerdì 29 aprile 2011

1C

Lezione frontale: i fenomeni sismici.

giovedì 28 aprile 2011

2B

Esposizione della ricerca sulle malattie metaboliche.

2A

Lezione di ripasso; esposizione della ricerca su fumo e tumori.

1A

Laboratorio: Simulazione della risalita di un magma.

martedì 19 aprile 2011

1C

Laboratorio: un modello di vulcano.

image

1B

Lezione frontale: introduzione ai terremoti.

2B

Approfondimento: Ricerca sui danni del fumo e sul tumore ai polmoni.

lunedì 18 aprile 2011

sabato 16 aprile 2011

1B

Lezione frontale: struttura e classificazione dei vulcani.

2B

Lezione frontale: introduzione al sistema digerente.

2A

Lezione frontale: introduzione al sistema digerente.

venerdì 15 aprile 2011

1C

Lezione frontale: struttura e tipologie dei vulcani.

giovedì 14 aprile 2011

Gita 1^A e 1^B

Vi propongo alcune alternative per l’orario della mattina:
Paleopasseggiando per il tropico del Carso
“Paleopasseggiando lungo il tropico del Carso” si snoda attraverso il Carso triestino, nei pressi dell’abitato di Basovizza, a pochi chilometri dal confine italo-sloveno e dalla città di Trieste.  Il percorso fornisce al visitatore informazioni geologico-paleontologiche mettendo in evidenza eventi accaduti a partire da circa 70 milioni di anni fa (Cretacico superiore) fino a circa 50 milioni di anni fa (Eocene medio).
Si attraverserà uno dei momenti più affascinanti e drammatici della storia geologica della Terra: il passaggio Cretacico/Terziario (K/T) che registra l’imponente crisi biologica mondiale di 65 milioni di anni fa. Il percorso, inoltre, assume valore naturalistico in quanto stimola osservazioni sui fenomeni carsici, sulla vegetazione e sulla fauna. (cartina del percorso).
image
La Grotta Gigante
La visita, durante la quale una guida fornisce tutte le informazioni sulla Grotta Gigante, dura in media 50 minuti. Dopo una prima rampa, il sentiero in lieve discesa porta alla Grande Scalinata, arditamente costruita con 360 gradini in pietra appoggiati alle rotaie offerte dalla Direzione dell’allora ferrovia austro-ungarica per il sostegno degli stessi.
La visione dall’alto è grandiosa: sembra di vedere, di notte, una valle lontana. I fari illuminano un grande portale ad arco da cui pendono grosse stalattiti coniche; al di là si scorge una parte della Grande Caverna. Con un percorso di rampe a zig-zag si arriva ben presto alla base della caverna. Lo spettacolo è imponente per le eccezionali proporzioni della cavità… (geologia).
image
L’albero della vita
L’albero della vita. L’evoluzione attraverso gli occhi di Charles Darwin è una mostra curata da Telmo Pievani, che trae origine dalla mostra “Darwin 1809-2009”, realizzata con la collaborazione del Museo di Storia Naturale di New York in occasione dei duecento anni esatti dalla nascita del grande naturalista inglese. Nell’allestimento di Palazzo Attems Petzenstein, il racconto delle scoperte di Darwin e della teoria dell’evoluzione si snoda in 10 stanze, ognuna delle quali rappresenta una tappa fondamentale della messa a punto della teoria darwiniana. (il percorso della mostra).
image
La visita alla Grotta Gigante e alla mostra su Darwin richiedono la prenotazione obbligatoria pertanto è bene decidiate rapidamente cosa visitare.

1A

Lezione frontale: i vulcani, struttura e tipologie.

2B

Laboratorio: misura della capacità polmonare.

2A

Lezione frontale: il sistema respiratorio.
Laboratorio: studio di tessuti al microscopio.

martedì 12 aprile 2011

1C

Lezione frontale: le caratteristiche dei magmi, il processo di fusione e di risalita.

1B

Lezione frontale: il processo di fusione e risalita dei magmi.

2B

Lezione frontale: il sistema respiratorio.

lunedì 11 aprile 2011

1A

Lezione frontale: i magmi e le loro caratteristiche.

sabato 9 aprile 2011

2B

Laboratorio: studio dei tessuti al microscopio.

Le foto di Gian Marco:

1B

Lezione frontale: Introduzione ai magmi.

2A

Lezione frontale: I tessuti muscolare e nervoso. Introduzione al sistema respiratorio.

venerdì 8 aprile 2011

1C

Lezione frontale: le rocce magmatiche.

giovedì 7 aprile 2011

2B

Lezione frontale: i tessuti muscolare e nervoso.

1A

Ripasso.
Lezione frontale: le rocce magmatiche.

2A

Lezione frontale: il tessuto connettivo.

Laboratorio: misura della capacità polmonare.

martedì 5 aprile 2011

1C

Correzione della verifica e introduzione ai silicati.

2B

I tessuti epiteliale e connettivo.

1B

Correzione della verifica e ripasso sui silicati e le rocce magmatiche.

lunedì 4 aprile 2011

1A

Verifica della preparazione.

sabato 2 aprile 2011

2B

Correzione della verifica.
Lezione frontale: i livelli di organizzazione nei viventi.

1B

I silicati e le rocce magmatiche.

2A

I livelli di organizzazione dei viventi. Introduzione ai tessuti, il tessuto epiteliale.

venerdì 1 aprile 2011

1C

Verifica della preparazione.

giovedì 31 marzo 2011

1A

Lezione frontale: i silicati e le rocce magmatiche.

2B

Visione del filmato: La Macchina Meravigliosa (pagina per la relazione).

2A

Verifica della preparazione;
Visione del filmato: La Macchina Meravigliosa (pagina per la relazione).

martedì 29 marzo 2011

1C

Ripasso.

2B

Verifica della preparazione.

1B

Verifica della preparazione

lunedì 28 marzo 2011

sabato 26 marzo 2011

1B

Ripasso.

2B

Ripasso e esercizi di genetica.

2A

Ripasso e esercizi di genetica.

venerdì 25 marzo 2011

giovedì 24 marzo 2011

Classi seconde

I materiali di ripasso per la verifica sulla genetica sono scaricabili a questo collegamento.

1A

Lezione frontale: i fossili e il processo di fossilizzazione.

2B

Ripasso e esercizi di genetica.

2A

Ripasso e esercizi di genetica.

martedì 22 marzo 2011

1C

Lezione frontale: gli ambienti di sedimentazione e i fossili.

1B

Ripasso.

2B

Ripasso e esercizi di genetica.

lunedì 21 marzo 2011

1A

Lezione frontale: gli ambienti sedimentari.

sabato 19 marzo 2011

2B

Lezione frontale: dominanza incompleta, codominanza, pleiotropia, malattie ereditarie.

2A

Lezione frontale: dominanza incompleta, codominanza, pleiotropia, malattie ereditarie.

1B

Lezione frontale: i fossili.
Ripasso.

venerdì 18 marzo 2011

1C

Verifica della preparazione.

martedì 15 marzo 2011

2B

Assemblea degli studenti.

1B

Lezione frontale: Gli ambienti di sedimentazione.

1C

Ripasso.

lunedì 14 marzo 2011

1A

Lezione frontale: Classificazione e formazione delle rocce sedimentarie.

sabato 12 marzo 2011

2B

Lezione frontale: Le leggi di Mendel (la terza legge).

1B

Esercitazione di gruppo: identificazione dei processi di alterazione in atto nel giardino della scuola.

2A

Ripasso, esercizi con il quadrato di Punnett.

2A

Lezione frontale: Il quadrato di Punnett.
Esercizi di genetica.

venerdì 11 marzo 2011

1C

Lezione frontale: Classificazione e formazione delle rocce sedimentarie.

giovedì 10 marzo 2011

2B

Lezione frontale: Le leggi di Mendel (la prima e la seconda legge).

1A

Lezione frontale: La classificazione delle rocce e il ciclo litogenetico.

2A

Lezione frontale: Le leggi di Mendel.

sabato 5 marzo 2011

2B

Lezione frontale: la meiosi.

1B

Lezione frontale: Classificazione e formazione delle rocce sedimentarie.

2A

Lezione frontale: Introduzione alla genetica mendeliana.

venerdì 4 marzo 2011

Classi seconde

Vi segnalo che la prossima verifica (indicativamente fine marzo) riguarderà i capitoli 10 e 11. I files con le sottolineature sono già disponibili in rete e potete scaricarli:
Capitolo 10,
Capitolo 11.

Ad oggi solo due persone hanno scaricato il file del capitolo 10.

1C

Lezione frontale: Classificazione delle rocce (sedimentarie e metamorfiche), il ciclo litogenetico.

giovedì 3 marzo 2011

2B

Lezione frontale: La citodieresi, il corredo cromosomico.

1A

Ripasso.
Lezione frontale: La classificazione delle rocce, le rocce magmatiche.

2A

Lezione frontale: Il corredo cromosomico, la meiosi.

martedì 1 marzo 2011

1B

Lezione frontale: le rocce metamorfiche, il ciclo litogenetico.

1C

Lezione frontale: La classificazione delle rocce.

2B

Lezione frontale: il processo di mitosi.
Trovate le sottolineature del capitolo a questo link.

lunedì 28 febbraio 2011

1A

Verifica della preparazione (geografia della Terra).

sabato 26 febbraio 2011

1B

Lezione frontale: I materiali della Terra, minerali, classificazione delle rocce.

2B

Lezione frontale: Il ciclo cellulare.

2A

Verifica della preparazione (la cellula).

venerdì 25 febbraio 2011

1C

Verifica per il recupero del debito.

giovedì 24 febbraio 2011

2B

Verifica della preparazione (la cellula).

2A

Lezione frontale: il ciclo cellulare.
Ripasso in preparazione della verifica.

1A

Lezione frontale: i materiali della Terra, minerali e rocce.

martedì 22 febbraio 2011

1C

Lezione frontale: i minerali e le rocce.

1B

Verifica sulla geografia della Terra.

2B

Esercitazione sulle domande a risposta multipla.

lunedì 21 febbraio 2011

1A

Educazione alla salute con le classi quinte.

sabato 19 febbraio 2011

2A

Lezione frontale: endocitosi e esocitosi.
Ripasso.

1B

Verifica per il recupero del debito.

2A

Lezione frontale: il ciclo cellulare.

venerdì 18 febbraio 2011

1C

Recupero in itinere.
Introduzione ai minerali.

giovedì 17 febbraio 2011

2A e 2B

Vi segnalo che ho pubblicato nella cartella delle classi seconde un file con le sottolineature per il capitolo del libro sul DNA e l’RNA. Questo capitolo va necessariamente integrato con gli appunti.
sottolineature3-DNA.lim

2B

Lezione frontale: il trasporto attivo, l’osmosi, endocitosi e esocitosi.
Link al video sull’uso del CD abbinato al libro di testo.

1A

Verifica di recupero del debito del primo quadrimestre.

2A

Lezione frontale: la membrana cellulare e i meccanismi di trasporto.
Simulazione della verifica sulla cellula.

mercoledì 16 febbraio 2011

Documentari in TV

imageRAI TRE 
19/02/2011 h: 21:30 – DOCUMENTARIO Artic Tale - di Sarah Robertson del 2007, con Queen Latifah
Un film prodotto per il National Geographic e narrato da Queen Latifah. Il documentario segue i primi anni di vita di un cucciolo di orso polare di nome Nanu e di Seela, un piccolo tricheco. Il film prosegue con la loro crescita dalla nascita alla maturità - otto anni dopo - mostrando la loro lotta per la sopravvivenza. Le madri fanno di tutto per proteggerli da altri predatori anche a costo della vita.
Scarica gli sfondi di Artic Tale.

2A e 2B

Vi riporto un video che spiega come si apre il CD abbinato al libro di testo e come si sfogliano le pagine:


Cliccate sul video per visualizzare la pagina originale.

martedì 15 febbraio 2011

1C

Recupero in itinere.
Come promesso a lezione vi segnalo il blog di Paolo Attivissimo, un esperto che smaschera abitualmente tutte le false notizie che riguardano il paranormale: qui la notizia sul coniglio alieno, qui tutta una serie di notizie sullo sbarco sulla luna e infine il link al suo blog.
image

1B

Recupero in itinere.

2B

Lezione frontale: la membrana cellulare, i meccanismi di trasporto passivo.

lunedì 14 febbraio 2011

1A

Recupero in itinere.

sabato 12 febbraio 2011

2B

Verifica di recupero del debito.
Lezione frontale: Le strutture cellulari.

1B

Recupero in itinere.

2A

Verifica di recupero del debito.
Esercizio strutture/processi: le strutture cellulari.

Celebrazioni - Darwin Day

Il 12 febbraio si celebra in tutto il mondo la nascita di Charles Darwin (12 febbraio 1809), questa tradizione è nata inizialmente in Inghilterra e negli Stati Uniti immediatamente dopo la morte di Darwin stesso nel 1882 e continua tutt'oggi in tutto il mondo.
Darwin è lo scienziato che ha teorizzato l'evoluzione delle specie ovvero il fenomeno del cambiamento, non necessariamente migliorativo, del patrimonio genetico degli individui di una specie. La teoria dell'evoluzione delle specie è uno dei pilastri della biologia moderna. La definizione del concetto di evoluzione ha costituito una vera e propria rivoluzione nel pensiero scientifico in biologia, e ha ispirato numerosi teorie e modelli in altri settori della conoscenza. (adattato da wikipedia).
In occasione del Darwin Day si svolgono numerose manifestazioni in tutto il mondo.
Tra quelle che si svolgono in Italia molte vengono recensite nel Portale dell'Evoluzione.

venerdì 11 febbraio 2011

1C

Recupero in itinere.

giovedì 10 febbraio 2011

2B

Lezione frontale: I microscopi, la struttura della cellula.

1A

Recupero in itinere.

2A

Recupero in itinere.
Lezione frontale: il microscopio, la struttura cellulare.

Celebrazioni - Giornata del Ricordo

Il 10 febbraio ricorre il “Giorno del ricordo”, istituito dal Parlamento italiano al fine di conservare e rinnovare la memoria della tragedia degli italiani e di tutte le vittime delle foibe, dell’esodo dalle loro terre degli istriani, fiumani e dalmati nel secondo dopoguerra e della più complessa vicenda del confine orientale.
Vedi la voce "foibe" in Wikipedia.

martedì 8 febbraio 2011

1C

Correzione della attività di laboratorio.
Recupero in itinere.

2B

Recupero in itinere.

1B

Recupero in itinere.

lunedì 7 febbraio 2011

1A

Recupero in itinere.

domenica 6 febbraio 2011

Celebrazioni - Giornata mondiale contro le mutilazioni sessuali

 

Oggi 6 febbraio si celebra la giornata mondiale contro le mutilazioni sessuali. In particolare il problema deriva dalla pratica dell'infibulazione. Sotto il nome generico di infibulazione, vengono spesso raccolte tutte le mutilazioni a carico dei genitali femminili, praticate in 28 paesi dell'Africa sub-sahariana, per motivi non terapeutici, che ledono fortemente la salute psichica e fisica delle bambine e donne che ne sono sottoposte.
I rapporti sessuali, attraverso questa pratica, vengono impossibilitati fino alla defibulazione (cioè alla scucitura della vulva), che in queste culture, viene effettuata direttamente dallo sposo prima della consumazione del matrimonio. Dopo ogni parto viene effettuata una nuova infibulazione per ripristinare la situazione prematrimoniale. La pratica dell'infibulazione faraonica ha lo scopo di conservare e di indicare la verginità al futuro sposo e di rendere la donna una specie di oggetto sessuale incapace di provare piacere nel sesso con il coniuge.

Le conseguenze per la donna sono tragiche, in quanto perde gran parte del piacere sessuale a causa della rimozione del clitoride e i rapporti diventano dolorosi e abbastanza difficoltosi, spesso insorgono cistiti, ritenzione urinaria e infezioni vaginali. questo fa capire che l'infibulazione oltre ad essere un problema di bioetica è anche un grave problema sanitario. Da uno studio compiuto tra il 2001 e il 2003 su 28000 donne africane risulta che questi interventi hanno conseguenze dannose sia per la donna che per il bambino, e il rischio di mortalità si aggira sul 50% dato che il parto è accompagnato da numerose complicazioni mediche.

Con la legge 9 gennaio 2006, n. 7 il Parlamento italiano ha provveduto a tutelare la donna dalle pratiche di mutilazione genitale femminile, in attuazione degli articoli 2, 3 e 32 della Costituzione e di quanto sancito dalla Dichiarazione e dal Programma di azione adottati a Pechino il 15 settembre 1995 nella quarta Conferenza mondiale delle Nazioni Unite sulle donne. Al codice penale è aggiunto l'articolo 583 bis che punisce con la reclusione da quattro a dodici anni chi, senza esigenze terapeutiche, cagiona una mutilazione degli organi genitali femminili. Per mutilazione il legislatore intende, oltre alla infibulazione, anche la clitoridectomia, la escissione o comunque (norma di chiusura) qualsiasi pratica che cagioni effetti dello stesso tipo.

Allo stesso modo, chi, in assenza di esigenze terapeutiche, provoca, al fine di menomare le funzioni sessuali, lesioni agli organi genitali femminili diverse da quelle indicate al primo comma, da cui derivi una malattia nel corpo o nella mente, è punito con la reclusione da tre a sette anni.

Le disposizioni di questo articolo si applicano altresì quando il fatto è commesso all'estero da cittadino italiano o da straniero residente in Italia, ovvero in danno di cittadino italiano o di straniero residente in Italia. In tal caso, il colpevole è punito a richiesta del Ministro della giustizia. (adattato da Wikipedia)

 

 

sabato 5 febbraio 2011

2B

Concetti soglia in biologia.
Recupero in itinere.

1B

Recupero in itinere.

2A

Recupero in itinere.

giovedì 3 febbraio 2011

2B

Introduzione alla struttura della cellula, gli organelli interni.

1A

Correzione della attività di gruppo.
Recupero in itinere.

2A

Introduzione alla struttura della cellula, cellule procariote e eucariote, gli organelli interni.
I concetti soglia della biologia.

mercoledì 2 febbraio 2011

Celebrazioni - Giornata mondiale delle zone umide

 

Il 2 febbraio si celebra in tutto il mondo la Giornata delle zone umide.

credits: Theyenine at English Wikipedia

Una zona umida, è una parte di terra, come le paludi e gli acquitrini, le torbe oppure i bacini, naturali o artificiali, permanenti o temporanei, con acqua stagnante o corrente, dolce, salmastra, o salata, ivi comprese le distese di acqua marina la cui profondità, durante la bassa marea, non supera i sei metri che, per le loro caratteristiche, possano essere considerate di importanza internazionale ai sensi della Convenzione di Ramsar (wikipedia).

Ricoprono solo il 6% circa della superficie terrestre ma sono tra gli ecosistemi più ricchi di biodiversità del pianeta. E' pertanto importantissimo impegnarsi a tutelare il patrimonio di zone umide ancora esistente. Le zone umide mantengono i livelli di acqua nelle falde, contribuiscono a controllare le inondazioni e i processi di erosione, aiutano il consolidamento delle rive, trattengono i sedimenti e i nutrienti e mitigano gli impatti dei cambiamenti climatici. In Italia nel secolo scorso abbiamo perso più del 66% delle zone umide esistenti, perlopiù per fare posto all'agricoltura e allo sviluppo urbano. In particolare le nostre zone, dal basso piave al tagliamento sono tutte zone che all'inizio del '900 erano zone umide e che sono state bonificate nell'arco di 50 anni per fare spazio all'agricoltura.

Potete vedere immagini della bonifica nel Portogruarese a questa pagina,

e trovate un breve articoletto sulla bonifica delle terre perse del Sandonatese a questa pagina.

martedì 1 febbraio 2011

2B

Introduzione alla struttura della cellula, cellule procariote e eucariote.

1C

Attività di laboratorio: ELI74. Da sfere di creta alla struttura della Terra.

1B

Attività di laboratorio: ELI74. Da sfere di creta alla struttura della Terra.

lunedì 31 gennaio 2011

2A e 2B

Da oggi trovate disponibili le sottolineature per il testo su CD in questo file: http://www.box.net/shared/ga4g94ggpj
non pubblicherò più il link anche se il file verrà aggiornato di giorno in giorno. Potete trovarlo nella cartella con tutti i files.

1A

Attività di laboratorio: ELI74. Da sfere di creta alla struttura della Terra.

venerdì 28 gennaio 2011

1C

Interrogazione.
Lezione frontale: le stagioni astronomiche (il testo della lezione).

giovedì 27 gennaio 2011

1A

Le stagioni astronomiche, solstizi, equinozi.
(il testo della lezione)

2B

Interrogazione