venerdì 30 novembre 2007

Direttiva sulle registrazioni digitali a scuola

photo credits: Paul Davey aka Mattahan.  Chiunque diffonda immagini prelevate a scuola senza autorizzazione, contenenti dati personali altrui (tramite internet, o mms) rischia molto: multe da 3 a 18 mila euro, o, nei casi più gravi, da 5 a 30 mila euro che possono essere comminate dall'autorità garante della privacy. A queste sanzioni si aggiungono quelle disciplinari decise dalla scuola. E' quanto viene chiarito con la Direttiva 104/07 del Ministero delle Pubblica Istruzione scritta con il parere favorevole del Garante della privacy.
La direttiva spiega che le multe vengono comminate dal Garante, mentre le scuole devono stabilire nei regolamenti di istituto se vietare o sottoporre a limitazioni l'utilizzo di registrazioni digitali all'interno dei locali scolastici.

Audioambiente

image

La rete televisiva AllMusic e il Ministero per l'Ambiente hanno realizzato in collaborazione un programma di quattro puntate dedicato a musica e ambiente. Condotto dal gruppo teatrale "I pali e dispari" (Carmelo La Rocca, Oscar Colombo), prevede l'incontro con quattro gruppi emergenti dell'hip hop italiano ai quali viene richiesto di realizzare un brano musicale che dovrà trattare tematiche legate all'ambiente e allo sviluppo sostenibile. Le puntate si sviluppano sulla traccia di un reality show centrato sull'ecosostenibilità.

All Music - martedì, h. 21.30 - sabato h. 15.00 (r).

mercoledì 28 novembre 2007

1° Concorso Nazionale "A Scuola di Scienza"

La cultura scientifica risulta essere poco diffusa nella comunità scolastica, tanto da provocare negli studenti delle scuole di ogni ordine e grado sentimenti negativi verso le materie scientifiche che vengono affrontate con preoccupazione. In questo contesto di deficit culturale i giovani rischiano di allontanarsi sempre più da questo universo e, dunque, per questo la comunità scolastica deve assumersi il compito di valorizzare tali insegnamenti in un ottica innovativa: si sente la necessità di recuperare la valenza pratica degli insegnamenti scientifici, sfruttare le possibilità offerte dai laboratori che permettono agli studenti di mettere in pratica gli insegnamenti teorici. L’esperienza scientifica a livello pratico ha numerose potenzialità e ad oggi risulta essere il metodo più adeguato per riavvicinare le nuove generazioni.

 image

Il Ministero della Pubblica Istruzione indice pertanto la prima edizione del concorso “A scuola di scienza” volto a contribuire alla diffusione della cultura scientifica e tecnologica. In questo contesto verranno premiati i lavori che risulteranno essere il frutto di un’esperienza diretta, pratica e quindi di laboratorio. Per partecipare al concorso è necessario elaborare un’idea nel campo delle scienze, che sia frutto di lavoro pratico, nonché originale, di studenti singoli o in gruppo. Ciascuna istituzione scolastica potrà presentare studi e progetti frutto di una pratica di laboratorio, effettivamente realizzata, nel campo delle scienze della terra, della chimica, della fisica, delle scienze biologiche, delle scienze ambientali, dell’elettronica e dell’informatica ma non più di un lavoro per ognuna delle tipologie previste. I lavori possono consistere in una di queste tipologie o in una combinazione tra di esse:

  • Documenti: non più di dieci cartelle dattiloscritte, con al massimo 10 pagine di eventuali grafici, foto, illustrazioni;
  • Documenti ipertestuali: le dimensioni non dovranno superare i 250 Megabyte a meno che il comitato di Direzione dia specifiche indicazioni a superare tale dimensione;
  • Immagini;
  • Demo e presentazione, applicazioni (ad esempio un lavoro multimediale per non vedenti, un software utilizzabile da persone disabili);
  • Strumenti;
  • Manufatti;
  • Animazione e filmati su supporto multimediale;
  • Altre tipologie che dovranno essere specificate al momento dell’adesione.

I lavori dovranno essere accompagnati da una scheda tecnica illustrativa in cui si evidenzi il percorso di progettazione seguito, le metodologie di studio/lavoro adottate e, in particolare, la documentazione comprovante l’effettiva realizzazione dell’esperienza di laboratorio. I lavori dovranno pervenire entro il 30 aprile, le opere premiate saranno quelle che risulteranno particolarmente innovative e che, sin dalla fase di progettazione, abbiano messo in risalto la scelta del metodo di studio/lavoro evidenziato in premessa. [Informazioni]

Google Reader

Segnalo che i link in Google Reader sono nuovamente aggiornati (dalla finestra sulla colonna a sinistra cliccate su Read more...). Oggi moltissimi post (36!) sugli argomenti più vari.

martedì 27 novembre 2007

Cosa sono i feed RSS?

capire_gli_RSS

Segnalo un utile articolo che spiega in termini semplici come utilizzare i feed RSS. Si tratta di uno strumento molto utile per chi cerca informazioni in internet dato che consente di raggruppare solo ciò che interessa in un'unica pagina o in un programma simile ai programmi per la posta. In questo modo si risparmia tempo e si riduce l'occupazione di banda in rete.

L'articolo è stato pubblicato sul blog Robin Good - Masternewmedia e lo trovate a questo collegamento.

Scheletri interattivi

image

The e-scheletons project è un sito che rende disponibili 12 scheletri interattivi di primati in 2-D e 3-D, a colori, per effettuare studi di anatomia comparata. La pagina iniziale presenta un menù sulla sinistra che consente di selezionare lo scheletro. image

Una volta selezionato, questo si aprirà in una nuova finestra, chiedendo di selezionare l'osso che si desidera studiare. Con i browser più recenti è possibile affiancare due distinte finestre, è quindi possibile studiare strutture con funzioni analoghe in due specie distinte affiancando le due finestre. Tra le risorse disponibili anche modelli delle singole ossa che possono essere ruotati nello spazio e filmati di approfondimento oltre ad alcune risorse didattiche. Il sito può essere scaricato per visualizzarlo off-line o per salvarlo su chiavetta USB. Sono disponibili due versioni distinte, una più pesante con tutti i filmati (500 Mb) e una più leggera priva delle animazioni 3D (76 Mb).

image

Versione scaricabile completa (500 Mb);

Versione scaricabile semplificata (76 Mb).

Il materiale è distribuito con licenza Creative Commons

Biomi antropogenici

Un bioma è un insieme di associazioni vegetali, animali e di microorganismi che caratterizzano un certo ambiente. I biomi antropogenici sono i biomi creati dall'uomo come le terre coltivate, le città, i villaggi, i parchi naturali. Ad oggi i biomi antropogenici ricoprono i tre quarti delle terre emerse.
E' disponibile un nuovo livello di Google Earth che descrive e consente di visualizzare questo tipo di biomi:
E' disponibile anche una mappa stampabile iadatta per realizzare un poster (75x120cm) che può essere stampata in copisteria o dal fotografo o ridotto all'area della stampante con AdobeReader. image
La mappa è resa disponibile da "the Encyclopedia of Earth" sotto licenza Creative Commons.
Scarica:     Mappa per poster
               





image

lunedì 26 novembre 2007

Un microscopio nel tuo computer

La NASA nel suo progetto di laboratorio virtuale ha realizzato un vero e proprio microscopio elettronico in versione software che può essere scaricato gratuitamente dal web. Dall'interfaccia del programma è possibile variare i dati di osservazione del "vetrino elettronico". E' possibile variare il punto di osservazione, variare gli ingrandimenti, aumentare la luminosità o il contrasto, variare il fuoco, misurare sullo schermo caratteristiche dell'oggetto osservato e aggiungere annotazioni.

Il programma (135 Mb) può essere scaricato a questa pagina:

http://virtual.itg.uiuc.edu/downloads/#tools

Attenzione però, devono essere scaricati anche i "vetrini virtuali": ce ne sono disponibili circa 90 che però misurano mediamente 700 Mb ciascuno, indispensabile pertanto l'ADSL o l'intervento della scuola.

Alcuni esempi:

image

 

sabato 24 novembre 2007

Google reader

Segnalo che i link in Google Reader sono nuovamente aggiornati (dalla finestra sulla colonna a sinistra cliccate su Read more...). Oggi una serie di articoli dedicati alla crisi enrgetica, interessanti per le seconde dove abbiamo appena visto An Inconvenient Truth e per le quinte dove abbiamo studiato i processi di formazione dei combustibili fossili.

Buon tempo a tutti.

5^F

Laboratorio: studio di campioni di minerali e rocce.

3^F

Abbiamo visto l'esperienza di Morgan per l'identificazione dei geni legati ai cromosomi sessuali.

2^F

Abbiamo visionato il documentario del premio Nobel Al Gore: "An Inconvenient Truth".

3^E

Abbiamo introdotto il processo di meiosi. Concetti importanti: la differenza tra riproduzione sessuata e asessuata. Le fasi della riproduzione sessuata, la meiosi, alleli e cromosomi, organismi diploidi, cromosomi coniugati, gli stadi della meiosi, il crossing-over.

venerdì 23 novembre 2007

4^E

Correzione della verifica scritta.

3^F

Abbiamo iniziato il capitolo su cromosomi e genetica umana. Tra i concetti importanti: autosomi, cariotipo, sviluppo sessuale, determinazione del cariotipo. Studiate da pag. 20 a pag. 24 vol. 2°.

2^E

Abbiamo visionato il documentario del premio Nobel Al Gore: "An Inconvenient Truth".

4^F

Esperienza di laboratorio. L'esperienza consisteva in:

  1. Sintetizzare l'acetato di sodio a partire da acido acetico e bicarbonato di sodio.
  2. Misurare il volume di anidride carbonica sviluppata e verificare se la quantità prodotta coincideva con quella stimabile a partire dal volume di una mole di gas perfetto a 0°C e una atmosfera (ovvero 22,4 litri).
  3. Stimare le cause di errore che hanno portato ad un risultato diverso.
  4. Misurare la quantità di acetato di sodio prodotta e verificare la legge di lavoisier.
  5. Preparare una soluzione sovrasatura a partire dall'acetato di sodio e verificare se aggiungendo dei nuclei di cristallizzazione la soluzione sovrasatura crislallizza liberando calore (calore latente).

Mappe vuote da scaricare

image  Se avete necessità di una mappa vuota per le vostre ricerche scolastiche esiste un nuovo servizio che mette a disposizione mappe con licenza Creative Commons 3.0 (ovvero potete utilizzare e modificare liberamente le mappe purchè indichiate nei vostri lavori l'autore originale. Il sito che offre questo servizio si chiama Freemaps.

 

E' possibile:

Scegliere la piantina e ingrandire la zona desiderata;
Scegliere uno o più colori per evidenziare aree di interesse;
Scaricare la mappa personalizzata e salvarla o stamparla.

Sito web: http://english.freemap.jp/

image

Camtasia 3.1 gratuito

image Vi segnalo la possibilità di scaricare un software precedentemente a pagamento in modo gratuito. Si tratta di Camtasia, un prodotto (forse il migliore) molto utile in ambito scolastico dato che consente di realizzare brevi presentazioni di schermate video con notevole facilità. Vi riporto la notizia tratta da Googlisti.com:

"Per chi non lo sapesse, Camtasia è un ottimo software per la realizzazione di screencast, montaggio video e mini-tutorial -solo per Windows :(, dalla fase di registrazione del monitor fino alla postproduzione e conversione del file.

Arrivato già alla versione 5 (che costa circa 300 dollari), un’astuta iniziativa commerciale prevede ora il download gratuito della versione 3. Ad ogni modo, è sufficiente seguire le istruzioni suggerite da Digital Inspiration: scaricare la Demo di Camtasia Studio 3.1.3 e poi richiedere una chiave di registrazione da Techsmith in modo tale da convertire la demo in una versione con licenza.

image

Una volta avviata l’installazione del programma, inserite il codice che vi è stato inviato sull’email ed il gioco è fatto".

giovedì 22 novembre 2007

Per tutti

Segnalo che nelle cartelline delle diverse classi sono disponibili copie delle verifiche scritte svolte i giorni scorsi in formato pdf.

Google reader

Segnalo che i link in Google Reader sono nuovamente aggiornati (dalla finestra sulla colonna a sinistra cliccate su Read more...). Oggi una serie di articoli dedicati alla salute, nei giorni scorsi alcuni articoli sulla scuola.

mercoledì 21 novembre 2007

4^F

Correzione della verifica scritta.

3^E

Correzione dei problemi della verifica scritta e registrazione dei voti nei libretti personali.

5^E

Abbiamo concluso la descrizione delle rocce con i processi sedimentario e metamorfico: fasi del processo sedimentario, struttura e caratteristiche delle rocce sedimentarie, classificazione delle rocce sedimentarie, arenarie, evaporiti, calcari, dolomie, combustibili fossili, cause del metamorfismo, tipi di metamorfismo, struttura e composizione delle rocce metamorfiche, argilloscisti, marmi, ciclo delle rocce.

5^F

Abbiamo concluso la descrizione delle rocce con i processi sedimentario e metamorfico: fasi del processo sedimentario, struttura e caratteristiche delle rocce sedimentarie, classificazione delle rocce sedimentarie, arenarie, evaporiti, calcari, dolomie, combustibili fossili, cause del metamorfismo, tipi di metamorfismo, struttura e composizione delle rocce metamorfiche, argilloscisti, marmi, ciclo delle rocce.

martedì 20 novembre 2007

2^F

Correzione della verifica scritta.

classi quarte

Oggi verifiche scritte.
Queste le risposte:

image

3^F

Correzione della verifica scritta.

Sublimazione

Segnalo alle classi quinte l'articolo sulla sublimazione dell'enciclopedia Encarta:
http://it.encarta.msn.com/encyclopedia_1041500379/Sublimazione_(fisica).html

lunedì 19 novembre 2007

2^E

Correzione della verifica scritta.

5^E

Correzione della verifica scritta.

4^E

Esercizi di calcolo sulle leggi dei gas e ripasso dei contenuti per la verifica di domani.

3^E

Correzione della verifica scritta.

domenica 18 novembre 2007

Verifiche scritte seconde

Come già fatto per le altre classi vi anticipo i risultati della verifica evitando indicazioni che possano violare la riservatezza dei dati. Queste sono le risposte corrette delle due classi:

image

Verifiche scritte quinte

Come già anticipato, ho involontariamente inserito domande con più risposte corrette tra quelle scelte dal testo. Dopo aver rivalutato i questi ho stabilito di eliminarne due. Uno di questi faceva riferimento ad un passaggio del libro di testo in cui è riportata una affermazione errata, il secondo aveva 3 risposte corrette su 4 e poteva creare eccessiva confusione. Pertanto la verifica ha di fatto 34 quesiti. La modifica si traduce in un incremento di 0,5 punti su quanto anticipato in 5^F per il punteggio più basso. Tutti gli altri variano in funzione di quanto pesavano i due quesiti nelle singole risposte dello studente.

Come già fatto per le classi terze vi anticipo i risultati della verifica evitando indicazioni che possano violare la riservatezza dei dati. Queste sono le risposte corrette delle due classi:

image

Software per autoverifiche

imageSe siete interessati ad utilizzare i test per prepararvi nelle materie scolastiche vi segnalo un freeware che, pur essendo pensato in particolare per le lingue straniere può essere adattato a svolgere autoverifiche in diverse materie. L'autore lo descrive in questi termini:

<< Un insegnante privato che ti aiuta a memorizzare le lingue straniere, la topografia e persino le date della storia italiana. Migliora i tuoi risultati scolastici con questo personal trainer gratuito! >>

http://teach2000.memtrain.com/index.php?hl=italian

A scanso di equivoci chiarisco che non è quello che ho utilizzato per preparare le verifiche scritte.

Quiz di scienze

Vi riporto alcuni quiz interessanti trovati in internet. Sembrano particolarmente adatti al programma delle quarte ma ci potete provare tutti:

  1. Quanto pesa un dito?
    Su una normale bilancia da cucina e' posto un bicchiere pieno a meta' d'acqua. La bilancia indica un certo peso. Se metto un dito nell'acqua, senza toccare il bicchiere, il peso indicato aumenta, diminuisce o resta uguale? E soprattutto: perche'?
  2. Acqua e vino
    Ci sono due taniche, una delle quali contiene 10 litri d'acqua, l'altra 10 litri di vino. Qualcuno travasa tre litri d'acqua dalla prima alla seconda tanica, poi mescola la miscela di acqua e vino cosi' ottenuta, ne prende tre litri e li rimette nella prima tanica. Al termine dell'operazione abbiamo di nuovo 10 litri di liquido in ciascuna tanica. La domanda e': c'e' piu' vino nella tanica inizialmente contenente acqua o piu' acqua nella tanica inizialmente contenente vino?
  3. La calamita
    Ci sono due sbarrette di ferro identiche, una delle quali e' magnetizzata. Senza avere altri oggetti a disposizione, come si fa a capire quale delle due e' la calamita?

sabato 17 novembre 2007

5^F

Correzione della verifica scritta.

3^F

Verifica scritta.

2^F

Verifica scritta.

3^E

Verifica scritta.

Verifiche scritte terze

Contrariamente alle mie intenzioni iniziali vi anticipo i risultati della verifica evitando indicazioni che possano violare la riservatezza dei dati. Queste sono le risposte corrette delle due classi:

image

Il futuro dell'ambiente

"PopSci.com's Future of the Environment" è un livello di Google earth che evidenzia tutta una serie di situazioni reali in cui il cambiamento del clima sta portando a problemi ambientali. Nel livello vengono evidenziati i siti che stanno cambiando, la possibile evoluzione e i possibili rimedi. Per farlo funzionare è necessario che nel computer sia installato Google Earth. Basta fare doppio clik sul file e viene automaticamente importato nel programma.

Per scaricare Google Earth:

Per scaricare il file: http://services.google.com/earth/kmz/popsci_foe_n.kmz

venerdì 16 novembre 2007

Software

image Vi segnalo un altro giochino intelligente. Questo è utile per apprendere alcune leggi della fisica. "Crayon Physics è un originalissimo gioco, poco più di un prototipo per ora, nel quale si devono disegnare con il mouse gli oggetti da usare per risolvere puzzle in 2D (su un foglio di carta virtualmente accartocciato) nei quali regnano le leggi della Fisica.
Scopo apparentemente semplice del gioco è quello di far raccogliere alla propria pallina rossa tutte le stelline presenti nel livello. Per far arrivare la pallina dal punto A (partenza) al punto B (stellina, o stelline varie) si possono disegnare cubi, rettangoli, scarabocchi strani e qualsiasi forma anche se... il gioco molto spesso trasforma lo scarabocchio in una forma più regolare. Gli oggetti così creati in punta di matita virtuale diventano immediatamente solidi e "cadono" nel livello dal punto in cui li si disegna grazie ad una forza di gravità simulata, che è proprio la forza da sfruttare per arrivare a collezionare stelline. Catapulte, ponti sospesi, oggetti per bloccare percorsi, piattaforme per sollevare, palline piccole per contrappesi piccoli, macigni deformi se serve un po di massa: la creazione si fa con la matita" (recensione di Punto Informatico). Potete scaricare il programma da questo link. Si scarica un file zip, una volta decompresso potete copiare il programma dove preferite (anche nella chiavetta) e utilizzarlo subito senza installazione.

    

2^E

Verifica scritta.

3^F

Oggi esercizi di ripasso sulla genetica in preparazione della verifica di domani.

4^F

Oggi interrogazione e esercizi di ripasso sugli argomenti del compito e sulle leggi dei gas.

4^E

Oggi esercizi di ripasso sugli argomenti del compito e sulle leggi dei gas.

giovedì 15 novembre 2007

classi quinte

Segnalo che nella cartellina online riservata alle quinte è disponibile una scheda che riassume i concetti strutturanti delle scienze geologiche. E' presente anche una copia del test di ieri.

mercoledì 14 novembre 2007

documenti online e schede mnemonche

Inserisco questo post solamente perchè ho notato che alcuni di voi fanno ricerche di schede mnemoniche in questo sito. Come ho cercato di spiegare in classe le schede mnemoniche non si trovano su questo sito (blog del professore), bensì nella cartellina online ospitata dal sito box.net

L'indirizzo esatto della cartellina per le vostre classi lo ho comunicato in aula e non posso riportarlo qui. Vi consiglio pertanto, se non lo ricordate, di chiederlo a me o ai vostri compagni, in classe o per e-mail. Tenete presente che, se sul vostro computer ci sono protezioni PIU' RESTRITTIVE di quelle presenti di default su internet explorer potreste non riuscire a visualizzare la cartella (oppure visualizzate la cartella come vuota).

In passato già ho spiegato quali impostazioni sono indispensabili per visualizzare la cartella. Le trovate a questo link.

3^E

Abbiamo svolto un ripasso in preparazione della verifica centrato sugli esercizi di genetica.

4^F

Abbiamo concluso lo studio delle leggi dei gas con la legge dei gas perfetti quindi abbiamo iniziato a svolgere esercizi sulle leggi dei gas.

5^F

Verifica scritta su minerali e rocce.

5^E

Verifica scritta su minerali e rocce.

martedì 13 novembre 2007

classi quarte

Abbiamo proseguito lo studio delle leggi dei gas: legge di Charles, principio di Avogadro, volume molare, equazione dei gas perfetti. Studiate da pag. 117 a pag. 125.

2^F

Abbiamo svolto un ripasso in preparazione del compito.

3^F

Abbiamo svolto un ripasso in preparazione del compito.

lunedì 12 novembre 2007

classi terze

Segnalo che nella cartellina online per le classi terze è disponibile un foglio pdf con problemi di genetica che consiglio vivamente di svolgere prima della verifica scritta. Se avete perso l'indirizzo della cartellina che vi avevo comunicato a suo tempo in classe inviatemi una email e vi spedirò di nuovo l'indirizzo. Il foglio contiene gli stessi esercizi che in questi giorni svolgiamo in classe.

5^E

Abbiamo terminato lo studio delle rocce magmatiche. Aspetti significativi della lezione di oggi sono il saper leggere i diagrammi riportati a pag 194, 195, 196, i criteri per la classificazione delle rocce magmatiche, il dualismo dei magmi, i processi di differenziazione e assimilazione. Studiate da pag. 195 a pag. 199 saltando le famiglie di rocce magmatiche.

2^E

Abbiamo svolto un ripasso in preparazione del compito.

4^E

Abbiamo svolto esercizi di preparazione al compito. Ricordo che il compito è stato spostato di una settimana, nelle sucessive lezioni andremo avanti con il programma. Eventuali esercizi per il compito potremo farli su vostra richiesta limitatamente agli esercizi o ai concetti che vi creano difficoltà.

3^E

Abbiamo svolto esercizi di preparazione al compito.

Commenti sul blog

Vi segnalo che è possibile commentare i post direttamente sul blog. Per evitare il ripetersi di quello che è successo a settembre, ovvero che qualcuno inviasse un commento a nome di qualcun altro ho introdotto la moderazione. Questo significa che riceverò una copia del commento prima che venga pubblicato e potrò verificare se l'email di chi ha scritto il commento è una di quelle che mi avete fornito a inizio anno assieme alle vostre generalità. In altre parole è come se i commenti fossero autenticati.

Per inserire questi commenti autenticati procedete così:

Cliccate il titolo del post che volete commentare...

image

Il post si aprirà in una pagina a parte...

image

al termine del post troverete la voce Posta un commento...

image

cliccando sopra si apre la pagina dei commenti che, sulla destra, ha la colonna per inserire i dati (nome utente corrisponde alla email)...

image

chi non ha già effettuato la registrazione in precedenze (con l'email che mi avete fornito!) deve cliccare su Registrati qui, sotto le finestre per inserire i dati...

image

Si apre la pagina in cui registrare l'email: dovete inserire due volte l'email (sempre quella che mi avete fornito a inizio anno), due volte una password di riconoscimento, e un nickname che comparirà come autore del commento. Infine dovete reinserire il captcha ovvero le parole scritte a caratteri deformati e spuntare la voce accetto i termini del servizio. Vi chiedo di scegliere un nickname che mi consenta di verificare l'email senza dover sfogliare tutte e 200 le vostre schede, ad esempio indicare la classe e le vostre inziali (io nell'esempio ho indicato "GS 6^e") o quantomeno solo la classe. Vi sconsiglio invece di mettere nome e cognome (in particolare ai minorenni) a meno che non vogliate essere completamente trasparenti per il resto della vostra vita.

image

da ultimo cliccate su continua...

image

venite reinviati alla pagina dei commenti dove potete inserire il commento subito (attenzione però che all'email ricevete una conferma di google:

image

in cui vi si chiede di attivare la richiesta così da verificare che la richiesta è arrivata dal legittimo proprietario...

image

Confermata la richiesta, tornati nella pagina dei commenti potrete inserite il commento nel riquadro grande:

image

spuntate Email follow-up per essere informati quando qualcuno risponde al vostro commento e cliccate su pubblica commento. Potete anche visualizzarlo in anteprima per correggere eventuali errori.

image

Il commento non apparirà subito ma solamente dopo che avrò avuto modo di leggerlo.

Se a inizio anno non mi avete fornito una email potete farlo a lezione in questi giorni. Fatelo comunque prima di inviare il commento perchè non pubblicherò commenti di cui non ho verificato in precedenza l'autore.

domenica 11 novembre 2007

Settimana dell'educazione allo sviluppo sostenibile

A conclusione delle settimana organizzata dall'UNESCO vi segnalo la monografia dell'UNESCO realizzata per informare sui cambiamenti climatici e lo sviluppo sostenibile (link).

Informazioni: http://www.unescodess.it/dess
http://www.unesco.it/eventi/Educazione_sviluppo_sostenibile/

classi quinte

Segnalo che nella cartellina online per le classi quinte è disponibile un file zip con una serie di animazioni flash sul ciclo delle rocce. Consiglio di scaricarlo e visualizzarlo dato che le animazioni chiariscono in modo significativo alcuni dei concetti che vedremo dopo la verifica.

Google reader

 
 
 
 
 
 
 
 
 
Segnalo che i link in Google Reader sono nuovamente aggiornati (dalla finestra sulla colonna a sinistra cliccate su Read more...). Ieri si è conclusa la Settimana di Educazione allo Sviluppo Sostenibile promossa dall’Unesco, oggi un po' di post ottimisti e di consigli pratici sul futuro energetico.

Suggerimento per le verifiche della prossima settimana

Nei prossimi giorni avrete delle verifiche scritte basate su test a risposta multipla. La verifica in alcune classi (terze, quarte e quinte) sarà lo stesso giorno quindi le domande dei test saranno le stesse. Dal momento che è comunque possibile che gli studenti che hanno già svolto il test cerchino di aiutare gli studenti dell'altra classe (magari attraverso il cellulare) ho stabilito di effettuare un'unica scala di valutazione che comprenda entrambe le classi. In questo modo suggerire le risposte alla classe che svolge la prova per seconda abbasserebbe la valutazione nella prima. Vediamo perchè:

Supponiamo che la classe A svolga la prova per prima e che il migliore della classe riesca a dare 26 risposte esatte, mentre la classe B svolga la prova per seconda e il migliore senza aiuto riesca a dare 24 risposte esatte. In questo caso la valutazione avrebbe come punto di riferimento il migliore della classe A, che prenderebbe ad esempio 9 e 1/2 e di conseguenza tutti gli altri prenderebbero meno (ad esempio il migliore della classe B prenderebbe 9+). Supponiamo ora che la classe A suggerisca le soluzioni alla classe B. Ora il migliore di B oltre alle risposte che avrebbe fornito comunque fornirà anche alcune delle risposte suggerite dalla classe A così che potrebbe arrivare ad es. a 32 risposte esatte. Essendo unica la scala di valutazione, darò 10 al migliore della classe B mentre il migliore della classe A arriverà forse a prendere 8. In questo modo le valutazioni della classe A, che senza suggerimenti sarebbero partite da 9 1/2, partono da un massimo di 8.

Vediamo l'estremo opposto della scala. Se il peggiore delle due classi riesce a dare solo 3 risposte esatte potrò dedurre o che non ha studiato per niente o che le domande erano troppo difficili. La deduzione si baserà sia sul compito che sulla conoscenza dell'allievo che sulla conoscenza della classe ottenuta attraverso le interrogazioni giornaliere. Se però nella seconda classe il peggiore fosse riuscito a dare 15 risposte esatte (magari per merito dei suggerimenti) è molto probabile che le domande non fossero difficili e che lo studente che ha fornito solo 3 risposte nella prima classe non avesse studiato, quindi penalizzerò più di quanto avrei fatto lo studente della classe A e questo abbasserà il riferimento di tutta la scala (quindi non sarà solo lo studente che ha dato 3 risposte ad essere penalizzato). Anche in questo caso il fornire risposte alla classe B svantaggia pesantemente la classe A.

E' possibile dimostrare con ragionamenti analoghi (basati sulla teoria dei giochi) che qualsiasi tentativo di accordo (percui uno studente fornisce meno risposte di quelle che conosce) penalizzerà pesantemente lo studente che si è sacrificato a favore della sua o di entrambe le classi.

Questo meccanismo rende esplicito il fatto che suggerire le risposte è innanzitutto un danno nei vostri confronti oltre che un modo per togliere valore allo studio.

sabato 10 novembre 2007

5^F

Ripasso per la prova scritta.

2^F

Abbiamo iniziato a parlare di fotosintesi clorofilliana. Tra i concetti importanti: l'esperienza di Van Helmont, l'esperienza di Priestley, la clorofilla.

3^F

Abbiamo proseguito lo studio della meiosi: gli stadi della meiosi, il crossing-over, allineamento casuale, meccanismi che influenzano la variabilità dei caratteri ereditari, gametogenesi, ciclo vitale nelle piante e negli animali.

3^E

Abbiamo visto divisione cellulare e mitosi. I concettti da ricordare sono: mitosi, meiosi, citodieresi, cromosoma, cromatide, ciclo cellulare, gli stadi della mitosi, le differenze tra la citodieresi nelle cellule animali e vegetali. Tutto è riassunto abbastanza bene nella mappa concettuale a pag. 131. Studiare da pag. 126 a pag. 129 vol. 1.

venerdì 9 novembre 2007

4^F

Abbiamo introdotto il modello dei gas perfetti e le leggi di Boyle (1662) e di Gay-Lussac (1802). Studiate da pag. 111 a pag. 117. Prestate particolare attenzione agli schemi di fig. 2.7, 2.8, 2.10, 2.11

4^E

Abbiamo svolto esercizi di stechiometria in preparazione del compito.

2^E

Abbiamo parlato del processo di fotosintesi. Tra i concetti importanti: l'esperienza di Van Helmont, l'esperienza di Priestley, la clorofilla, la stuttura della clorofilla nei cloroplasti, l'equazione della fotosintesi, la fase luminosa, la fase oscura, il ruolo dell'acqua, il ruolo della anidride carbonica, il ruolo della clorofilla. Studiate le due schede SM11 e SM12 presenti nella cartella online e realizzate il vostro schema mnemonico per la prossima lezione.

3^F

Abbiamo introdotto il processo di meiosi. Concetti importanti: la differenza tra riproduzione sessuata e asessuata. Le fasi della riproduzione sessuata, la meiosi, alleli e cromosomi, organismi diploidi, cromosomi coniugati.

mercoledì 7 novembre 2007

4^F

Abbiamo terminato il capitolo 1B. I concetti visti: composizione percentuale, formula empirica minima. Studiate da pag. 98 a pag. 102 ma soprattutto fate esercizi.

3^E

Oggi due ore di lezione. Abbiamo terminato la gentica classica. Tra i concetti visti oggi: pleiotropia, epistasi, effetti dell'ambiente sul fenotipo e variazioni continue. Studiate da pag. 12 a pag. 15, iniziate a risolvere i problemi riportai alle pagg. 17-19.

3^F

Oggi un'ora di supplenza. Interrogazione di chi doveva recuperare il voto del compito.

martedì 6 novembre 2007

per tutti

Segnalo che ho ripristinato i pulsanti con i feed per le singole classi:

image

Questa volta però rimandano a dei feed RSS veri e propri, non più alla lista dei post con le etichette delle singole classi. Per accedere alle etichette adesso sono presenti i link a "nuvola" nello stile di del.icio.us:

image

Per accedere ai feed RSS è sufficiente che copiate il link dei pulsanti sul vostro lettore di RSS. Se non ne avete uno vi suggerisco Googlereader o, se preferite un lettore che salvi le pagine nel computer Feedreader3 che è gratuito, in italiano, facile da installare e leggero (scarica).